Corredo dello sposo e della sposa: chi compra cosa

di Barbara 1

La tradizione vuole che alla sposa (ovvero ai suoi genitori) spetti comprare tutta la biancheria della casa: lenzuola, asciugamani, tovaglie oltre naturalmente alla biancheria intima che comprende pigiami, vestaglie, maglie invernali, magliette di cotone oltre alla lingerie.

Una volta tutto questo corredo finiva con il rappresentare lo status della famiglia della fidanzata. Se vi ricordate, tra le varie tradizioni di cui ho parlato su Sposalicious c’è anche quella secondo cui prima delle nozze, i parenti degli sposi si recavano a vedere l’esposizione del corredo (mutande e reggiseni compresi).

Proprio in quella occasione si sprecavano i commenti sulla ricchezza o sulla povertà di lei. Quanti cambi di lenzuola aveva potuto comprare? Quanti asciugamani? Oltre le tovaglie e gli asciuga piatti c’erano o meno i teli di lino per l’argenteria?

Le lenzuola della prima notte erano di lino? Di seta? Di tela grezza? Certo, in un’epoca come la nostra in cui siamo abituati a buttare e ricomprare ciò che si rompe, tutte queste attenzioni possono sembrare strane.

Ma ai tempi dei nostri nonni o dei nostri genitori, il corredo durava praticamente una vita e i pezzi migliori venivano poi ereditati dai figli e tramandati ai nipoti (io in casa ho bellissimi servizi da te comprati da mia nonna).

Passiamo ora allo sposo. Compito del futuro marito è arrivare alle nozze munito di ingenti scorte di biancheria personale (ci sono per tradizione degli esatti quantitativi di mutande e canottiere da rispettare) e di una costosa batteria di pentole. Tradizione tutt’ora rispettata da moltissime famiglie.

Sinceramente, passi per tutto il resto, ma la storia delle pentole proprio non mi è chiara. Sarebbe più logico pensare che sia compito della sposa comprarle, visto che specialmente nel passato le avrebbe usate sempre e solo lei. Forse si tratta di uno di quei passaggi del testimone da suocera a nuora? Se qualcuno di voi lo sa me lo spieghi nei commenti, io intanto vado ad informarmi.

Photo Credits | Cooks & Kitchen

Commenti (1)

  1. L intimo dello sposo spetta alla suocera o alla madre comprarlo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>