Matrimonio, esperte fai da te cercasi

di Marina Commenta

Ricordate che tempo fa vi ho parlato di un libro sul fai da te, in americano DIY, che spiega come preparare tanti bei lavoretti per il matrimonio? Vi si trovano le indicazioni per realizzare passo passo bomboniere, centrotavola e tante altre cose.

Ora un sito americano dedicato proprio al fai da te cerca donne che sappiamo creare, abbiamo buona manualità, siano artistiche e creative e che siano disposte a fare guide e realizzare bervi ed esplicativi tutorial per insegnare a tutte quelle spose che lo desiderano ad occuparsi da sole del proprio matrimonio.

In pratica chi volesse piò compilare il form che si trova nel sito, spiegando cosa sa fare. Cercano persone in tutte le aree tematiche relative al matrimonio per realizzare anche corsi e classi virtuali. L’idea è molto carina oltrettutto chi verrà scelta sarà pagata in percentuale secondo gli introiti.

Per meglio comprendere questa cosa, e per chi se la cava in inglese, è meglio prendere contatti, ma l’idea è davvero carino. Qualche collaboratrice dall’Italia non potrebbe che ampliare il loro panorama e fornire spunti in più.

Un sito di DIY potrebbe diventare punto di riferimento per tutte le donne, non solo americane, ma anche italiane, che desiderano sposarsi, amano il fai da te e hanno anche l’esigenza di contenere il budget. Ed era proprio con questo obiettivo che nascvea il libro del DIY, per chi aveva un low budget, cioè un budget ridotto da spendere per le nozze, ma voleva comuqneu avere un giorno speciale.

Mi piace ripeterlo, anche se di sicuro lo sappiamo già tutte, avere tanti soldi da spendere è sempre bello, ma un matrimonio speciale lo si può avere anche contenendo le spese, basta saper scegliere le cose giuste, avere un minimo di fantasia e di tempo per informarsi, studiare e trovare soluzioni. Quindi mettetevi all’opera, aspettano voi!

(fonte | diybride)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>