Decorazioni matrimonio, lanterne fai da te

di Marina 2

decorazioni matrimonio

In estate si può organizzare qualsiasi tipo di matrimonio, sia al chiuso che all’aperto. Uno dei posto favoriti è la spiaggia con il rumore del mare come musica, ma non è la sola possibilità.

C’è anche chi preferisce la montagna e organizza matrimoni in baita. Se in autunno e inverno i matrimoni serali sono pochissimi d’estate è vero il contrario. Li si possono organizzare tranquillamente sia in riva al mare, con la luna oppure in un parco o giardino di qualche villa d’epoca.

Le decorazioni e gli addobbi dipendono dal contesto, o meglio, dalla location scelta. Se si intende organizzare un matrimonio non troppo formale ecco che le lanterne della fotografia possono essere perfette per illuminare e dare alle nozze un tocco particolare.

Anche per chi non è pratica di fai da te sono semplicissime da realizzare. Bisogna solamente procurarsi dei vasi tipo Bormioli, quelli che si usano per le conserve e che costano molto poco, del filo di ferro un pò spesso oppure dei cavi elettrici ricoperti di plastica bianca, nera o rossa e delle piccole candele, di quelle che si trovano anche all’Ikea.

Procedete così. Pulite bene il vaso togliendogli l’etichetta poi legate il filo attorno alla parte più stretta del vaso, ovvero sotto la filettatura dove si avvita il tappo. Tenetelo più lungo in modo da avere due capi che sporgono e che vi serviranno per appenderlo.

Una volta fatto prendete una candela bianca, accendetela e fate colare sul fondo del vaso delle gocce poi sovrapponetevi il portacandela con la candela piccola. Questo perchè così la cera la terrà ferma.

Potete fare tante lanterne quante ne volete e poi appenderle oppure utilizzarle come centrotavola, daranno ai tavoli un’aspetto un pò rustico, ma lo stesso piacevole. Se invece volete qualcosa di un po’ più elegante e raffinato al posto del filo di ferro o del cavo utilizzate dei nastri.

photo credits | sdweddinginsider

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>