Proposta di matrimonio romantica finisce male

di Marina 2

Innamoratissimo questo ragazzo ferma l’amata all’interno di un centro commerciale durante l’ora di pranzo e con tutto l’amore che prova si inginocchia e parte con la sua dichiarazione d’amore.

Al seguito anche un cantante chitarrista per l’accompagnamento musicale. Tutte le persone attorno a lui osservano incuriosite la bella scenetta. Non capita spesso di vedere un uomo in ginocchio dichiararsi come ai vecchi tempi.

Il giovanotto però di certo era convinto di sentirsi dire un sì… o forse aveva qualche dubbio e pensando che lei, ad una dichiarazione in pubblico non avrebbe saputo dire di no, ci ha provato.

Purtroppo gli è andata male. Lei, dopo un certo imbarazzo iniziale, ha cominciato a coprirsi il viso con le mani e a scuotere la testa poi l’ha fissato a lungo e se ne è andata lasciandolo stordito.

Il ragazzo è stato lì qualche attimo poi se n’è andato, forse l’ha seguita, forse no. Tutti gli spettatori sono rimasti male quanto lui. Mentre faceva la sua proposta loro avevano iniziato ad applaudire convinti che tutto avrebbe avuto un lieto e romantico lieto fine, invece nulla.

Ora ci domandiamo tutti cosa posaa essere successo dopo. Come sarà finita la storia? Lui l’ha raggiunta? Ed è riuscito a farle cambiare idea? E se fosse stato solo l’imbarazzo del momento a farle dire di no?

Sarebbe bello se, al riparo da occhi indiscreti, le i invece abbia detto di e accettato la proposta di questo “romanticone“. Certo è che coinvolta in una simile situazione io mi sentirei davvero molto imbarazzata e forse tanto a disagio da non riuscire a godere di un simile comportamento, di una proposta fatta a regola d’arte, con tutte le regole del passato.

E voi? Come vi sareste sentite? Avreste accettato? O vi sareste sentite in imbarazzo? E quale sarebbe la proposta di matrimonio che apprezzereste di più?

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>