Al ricevimento di nozze il discorso dello sposo

di Marina 2

discorso neo sposo

Questo è un argomento che non trattiamo spesso anche perchè non so quanti uomini al giorno d’oggi facciano ancora un discorso appena dopo le nozze.

Devo dire che agli ultimi matrimoni cui sono stata lo sposo non ha fatto nessun discorso, credo però che molto dipenda dal carattere dell’uomo in questione.

Non tutti amano parlare in pubblico, altri preferiscono dire ciò che pensano alla diretta interessata. In ogni caso vi propongo alcune idee per il discorso dello sposo. In genere gli uomini sono restii a comunicare i propri sentimenti e, al contrario di noi donne, sono più riservati.

Il giorno delle nozze però uno strappo alla regola può essere fatto e per chi ha poca fantasia, o creatività, ecco cosa si potrebbe dire! Un uomo potrebbe iniziare parlando di cosa cercava nella vita, di quali fossero le caratteristiche che voleva in una donna.

Ad esempio se pensava di avere dei figli come vedeva la donna che glieli avrebbe dati oppure della dolcezza, della presenza magari silenziosa, ma importante. L’idea è di affermare i pregi e le caratteristiche che si cercavano per poi dire di averle trovate nella donna che finalmente stanno si sta sposando.

Un discorso un po’ romantico, non troppo esageratamente sdolcinato, specialmente se non è nello stile del neo sposo, poi qualche battuta scherzosa per non rendere il discorso troppo serio e “pesante”.

“Nel giorno più bello della nostra vita ti prometto che ti amerò anche quando mi farai arrabbiare e innervosire, quando mi interromperai sul più bello della partita più importante del campionato..”, qualcosa che faccia sorridere e sia uno scherzo spiritoso che prende un po’ in giro le passioni calcistiche o di qualsiasi altro genere dello sposo.

Un altro suggerimento: niente discorsi troppo prolissi, ma nemmeno esageratamente contenuti, altrimenti evitate. Sembrerebbe un discorso fatto sotto minaccia, sotto costrizione. Alla fine lo sposo propone un brindisi per la sposa.

photo credits | flickr

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>